logo

Tectubi Raccordi: pronti a competere sul mercato globale

Cinque milioni di euro da SACE (Gruppo CDP) e dal Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia per investire in stabilimenti e macchinari e sostenere il posizionamento sui mercati esteri di Tectubi Raccordi e, di conseguenza, del Gruppo Allied International. L’azienda, con sede nel piacentino, da tempo un importante attore sulla scena internazionale, ha attualmente cinque stabilimenti produttivi, tre in provincia di Piacenza, uno in provincia di Alessandria e uno della controllata Gieminox in provincia di Vicenza, per un totale di 450 dipendenti e un’ ampia rete di società affiliate che garantisce una presenza in tutti i mercati geografici di interesse.

Roma, 25 settembre 2018 – SACE SIMEST, il polo dell’export e dell’internazionalizzazione del gruppo CDP, e del Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia ha stanziato 5 milioni di euro di prestito per sostenere la crescita di Tectubi Raccordi, un’azienda del Gruppo Allied ​ International, tra i principali produttori mondiali di raccordi forgiati in acciaio per i settori dell’ oil&gas, nucleare, dell’energia e petrolchimico.

Il prestito, rilasciato dal Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia e garantito da SACE, è stato stanziato per sostenere investimenti in stabilimenti e macchinari, per accrescere l’efficienza produttiva e un piano di acquisizioni di gruppo per rafforzare il proprio posizionamento nei mercati di riferimento. La recente acquisizione del gruppo Bassi, un altro storico operatore nella produzione di raccordi, che ha visto l’integrale mantenimento degli stabilimenti e del personale, ha inoltre consentito al Gruppo Allied International di migliorare la competitività, guadagnare quote di mercato e raggiungere quasi 1.000 dipendenti in Italia.

L’azienda ha oggi un’ampia rete di controllate e affiliate in tutto il mondo e cinque stabilimenti in Italia con 450 dipendenti con l’obiettivo di sostenere lo sviluppo locale. Tectubi Raccordi, fondata nel 1954 e acquisita dal Gruppo Allied International nel 2003, è stata la prima azienda italiana a produrre raccordi a saldare di testa in acciaio per tubi destinati all’uso nelle centrali nucleari e termiche, in impianti LNG, oleodotti, gasdotti, acquedotti, impianti offshore , sottomarini e petrolchimici.

Da oltre mezzo secolo l’azienda collabora con le più importanti EPC ed è anche la maggior produttrice di superpipes per centrali nucleari. Negli ultimi dieci anni le esportazioni hanno rappresentato oltre il 90% delle vendite nei mercati di riferimento: Europa (specialmente Regno Unito e Francia), Medio Oriente (in particolare Emirati Arabi e Arabia Saudita), Cina, India, Sud Corea, Africa del Nord e Sub-Sahariana.

L’America merita una considerazione a parte: è attualmente il mercato più importante per il partner di maggioranza del Gruppo a cui Tectubi Raccordi fornisce un sostegno essenziale attraverso la produzione di curve 3D nello stabilimento di Castel San Giovanni.

Negli ultimi anni Tectubi Raccordi ha costruito uno stabilimento di ultima generazione a Castel San Giovanni (Piacenza). Il Gruppo Allied International ha raggiunto una capacità produttiva totale annua di quasi 100.000 tonnellate di prodotto finito, di cui 48.000 fornite dalla sola Tectubi Raccordi. Con questa iniziativa, di concerto col Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia, SACE SIMEST, con ufficio regionale a Bologna, conferma il suo impegno ad aiutare le aziende locali a esprimere il meglio dell’eccellenza italiana nel mondo. Nel 2017, SACE SIMEST ha mobilitato risorse per complessivi 1,4 miliardi di euro per oltre 1.700 imprese dell'Emi.



Siti web del Gruppo

SIMAS S.p.A. Elkrom Division - Sede legale / Registered office: Via Luigi Bassi 8, 26865 San Rocco al Porto (Lodi), Italy
Sede operativa / Operational headquarters: Via Renato Bianchi 23/4, 16152 Genoa, Italy - Capitale sociale / Paid capital € 1,000,000.00
Camera di Commercio / Chamber of Commerce: LO 1476174 - IVA / VAT No. IT 10916000150 - Privacy policy - Credits